Binance collabora con Swipe per emettere la sua Crypto Card

Sebbene in precedenza The Block avesse segnalato la possibilità di una partnership tra i due, né l’exchange di criptovalute né l’emittente di carte di debito non hanno confermato nulla ufficialmente.

Tuttavia, un recente aggiornamento accidentale sul suo sito Web ha confermato la partnership tra i due: Binance aveva già rimosso la pagina Web, ma è già stata memorizzata nella cache.

Binance, che gestisce uno dei più grandi cambi di valuta digitale, ha presentato per la prima volta la sua carta di debito crittografica lo scorso marzo, che fornisce un gateway fiat che consente ai suoi utenti di pagare beni e servizi utilizzando criptovalute.

L’exchange pubblicizzava la sua carta in modo simile a qualsiasi altra carta emessa da una banca con alcune caratteristiche aggiuntive. La carta può essere utilizzata anche a livello globale, senza alcuna limitazione geografica. Binance ha anche aperto la pre-registrazione per la carta per $15.

Swipe, una società con sede nelle Filippine con operazioni nel Regno Unito e in Estonia, offre anche una propria carta di debito crittografica che supporta oltre 30 valute digitali. Emette la sua carta tramite Contis Financial Services Ltd, un membro Visa che è autorizzato dalla Financial Conduct Authority del Regno Unito.

Un altro importante investimento nel settore delle criptovalute?

The Block ha anche riferito della possibilità di investimento di Binance in Swipe, acquisendo una quota di maggioranza nella società. Ciò non è confermato da nessuna delle società.

Con la partnership Swipe, Binance potrebbe lanciare una carta di debito in white label.

Nel frattempo, Swipe ha stretto una partnership con Google Pay e Samsung per aggiungere la sua carta di debito Visa in valuta digitale sulla sua piattaforma di pagamento.

Binance sta ora diventando un giocatore a tutto tondo nel settore delle criptovalute offrendo anche servizi di pool di mining e prestiti.