News: Paypal e Bitcoin

Il gigante del Fintech PayPal prevede di distribuire le criptovalute ai suoi 325 milioni di utenti.

Attualmente, PayPal può essere utilizzato come mezzo alternativo per prelevare fondi da exchange come Coinbase.

Non è chiaro quale o quante criptovalute sarebbero disponibili. La fonte del settore ha affermato di aspettarsi che PayPal “lavorerebbe con più scambi per ottenere liquidità”.

L’exchange di criptovalute con base a San Francisco Coinbase e Bitstamp con sede in Lussemburgo sono stati citati come probabili contendenti dalle fonti. Sia Coinbase che Bitstamp hanno rifiutato di commentare.

Vale la pena notare che PayPal ha una relazione di lunga data con Coinbase, risalendo già nel 2016. Nel 2018, Coinbase ha reso istantaneo prelievi fiat a PayPal disponibile per i clienti statunitensi.

Revolut, con sede a Londra, ha iniziato a offrire criptovalute agli utenti dopo un 2017 associazione con Bitstamp, raccolto $ 500 milioni a febbraio, valutando la piattaforma a $ 5.5 miliardi. Robinhood, l’app di fintech pensava di alimentare il recente boom del commercio al dettaglio nel trading di titoli azionari, per primo offerto criptovaluta nel mese di febbraio 2018.