IoT: uno dei vantaggi di questo progresso tecnologico

L’IoT ha un potenziale in quasi tutti i settori immaginabili. Man mano che la nuova tecnologia stimola la crescita dell’IoT in entrambi i mercati commerciali e industriali, le possibilità di queste interconnessioni diventano sempre più evidenti. Le organizzazioni che vedranno il maggior sviluppo nei prossimi anni saranno quelle che trarranno vantaggio da questo progresso. Ecco l’ecosistema IoT giusto che crea un magazzino smart e ottimizzato.

Mentre molte aziende utilizzano già l’IoT, non tutte ne sfruttano appieno. Molte aziende sono state lente ad adottare l’IoT nelle loro operazioni di magazzino. Tuttavia, un’integrazione attenta e ponderata può creare un magazzino smart e ottimizzato per il futuro.

Vantaggi del magazzino intelligente

Man mano che cresce la domanda di spedizioni più veloci e affidabili, i magazzini devono adattarsi per soddisfare standard più elevati. Gli strumenti e le tecniche tradizionali possono arrivare fino ad ora solo alle società di logistica. Se le aziende devono rimanere competitive, dovranno spostarsi verso magazzini intelligenti.

Il vantaggio più evidente di un magazzino connesso è una maggiore efficienza. Dispositivi come sensori e tag di identificazione in radiofrequenza (RFID) consentono ai lavoratori di individuare i prodotti quasi istantaneamente. Le informazioni dai dati raccolti dai dispositivi IoT possono aiutare le aziende a vedere dove e come potrebbero semplificare i processi.

I magazzini intelligenti offrono anche vantaggi in termini di sicurezza. L’IoT consente una maggiore automazione, che riduce il rischio di errori umani che portano a lesioni. I sensori su macchinari pesanti possono tracciare l’integrità per avvisare i lavoratori se l’apparecchiatura è in pericolo di malfunzionamento.

Un magazzino intelligente genera molti più dati rispetto alle sue controparti tradizionali. Le aziende possono valutare queste informazioni per tracciare i prodotti durante tutto il processo di consegna o monitorarne la qualità. Questi punti dati possono anche offrire informazioni su come migliorare le operazioni.

Nonostante il  72% dei dirigenti del magazzino  cerchi di aumentare l’implementazione dell’IoT, i magazzini intelligenti rimangono pochi e rari. Mentre offrono vantaggi competitivi, i magazzini intelligenti sono una prospettiva intimidatoria per molte aziende. Tra la logistica e la diffusa adozione dell’IoT si frappongono alcuni considerevoli acceleratori.

Mentre i vantaggi dei dispositivi IoT sono evidenti, dove e come applicarli potrebbero non esserlo. Allo stesso modo, le preoccupazioni sulla compatibilità e sui costi impediscono a molte aziende di tuffarsi a capofitto in ecosistemi IoT complessi. Tuttavia, con attenta considerazione e pianificazione, le organizzazioni possono superare queste sfide e creare magazzini intelligenti.

Dove implementare i dispositivi IoT

Non mancano le aree in cui le aziende possono applicare l’IoT nei magazzini. Questa abbondanza è senza dubbio un vantaggio, ma solleva anche alcune preoccupazioni, soprattutto per le aziende che non hanno familiarità con l’implementazione dell’IoT. Le aziende non possono sempre integrare l’IoT in tutti i processi di magazzino, quindi devono determinare quali aree sono le più vantaggiose.

I dispositivi IoT sono più vantaggiosi in alcuni settori rispetto ad altri. Per ottimizzare i magazzini, le aziende devono essere attente a dove implementano queste tecnologie. L’adozione imprudente può comunque fornire dati utili, ma non darà alle aziende il massimo ritorno sugli investimenti.

I tre principali vantaggi dei magazzini intelligenti possono fungere da guida per l’integrazione dell’IoT. Diverse applicazioni offrono vantaggi in varie aree di miglioramento. Se un’azienda desidera dare la priorità all’efficienza, alla sicurezza o alla raccolta dei dati informerà su dove applicare i dispositivi.

Per efficienza

Per determinare come utilizzare l’IoT per migliorare l’efficienza, i magazzini possono cercare dove si verificano errori. Più spesso, la cattiva gestione delle scorte è il fattore più notevole che ostacola i magazzini. Per risolvere questo problema, le aziende possono utilizzare la tecnologia IoT negli scaffali e nei pacchetti stessi.

La maggior parte dei magazzini utilizza già codici a barre per tenere traccia degli articoli, ma i tag RFID possono memorizzare più dati. I lettori RFID sono in genere anche più veloci degli scanner di codici a barre, consentendo ai lavoratori di smistare più rapidamente l’inventario. Lo scambio di codici a barre per un sistema RFID migliorerebbe l’efficienza senza costi eccessivi o fastidi.

I magazzini possono utilizzare sensori e misurazioni del peso sugli scaffali insieme ai tag RFID. Questi sensori migliorerebbero l’organizzazione, consentendo ai lavoratori di trovare o conservare i prodotti più rapidamente. Tuttavia, lo storage non è l’unica area in cui i magazzini possono utilizzare l’IoT per aumentare l’efficienza.

I dispositivi IoT nella costruzione di controlli come i sistemi HVAC  potrebbero migliorare l’efficienza energetica. Questi sistemi possono adattarsi automaticamente per ottimizzare l’utilizzo, un’opzione particolarmente ideale per le aziende con capacità di spesa limitata.

Per sicurezza

L’IoT ha due aree principali in cui può migliorare la sicurezza: automazione e dispositivi indossabili. Poiché più strutture vedono i dipendenti lavorare fianco a fianco con macchine collaborative, le aziende devono essere sicure che i robot proteggano gli umani, non li mettano in pericolo. La sicurezza in questo senso dipende principalmente dalla consapevolezza ambientale di una macchina.

Dispositivi come i transpallet a guida autonoma devono riconoscere il loro ambiente per evitare di imbattersi in cose. I sensori IoT possono aiutarli a vedere dove si trovano gli ostacoli e, soprattutto, se un essere umano si trova sulla loro strada. Amazon utilizza questa tecnologia per aiutare i propri robot a identificare i lavoratori e garantire che la loro automazione sia sicura.

I dispositivi IoT indossabili possono migliorare la sicurezza monitorando i fattori di salute dei dipendenti. DHL utilizza dispositivi indossabili per tenere traccia della fatica dei lavoratori e suggerire quando dovrebbero fare una pausa. Questi gadget avvisano anche i dipendenti se si avvicinano ai macchinari in movimento.

I dispositivi indossabili proteggono la salute a lungo termine dei dipendenti, mentre i robot abilitati IoT proteggono la loro sicurezza immediata. Queste due sole applicazioni possono ridurre sostanzialmente le lesioni sul luogo di lavoro.

Per la raccolta dei dati

Non tutti i dati sono uguali. L’accuratezza del software analitico dipende non solo dalla quantità di informazioni disponibili, ma dalla qualità. Gli ecosistemi IoT ottimizzati raccolgono dati dalle fonti più pertinenti e informative.

Il bello dell’IoT è che la raccolta dei dati è un vantaggio con qualsiasi applicazione. I magazzini dei dispositivi IoT utilizzano per migliorare le prestazioni e consentire loro di tenere traccia dei numeri di efficienza. Allo stesso modo, possono raccogliere informazioni sulla salute e sulla sicurezza dai loro dispositivi indossabili. Le applicazioni per questi scopi producono i migliori dati per il loro monitoraggio.

Per i dati logistici di grandi dimensioni, aiuta ad avere sensori IoT in tutta la catena di fornitura. I sensori che monitorano fattori come luce, temperatura, movimento e umidità sono ideali per tracciare la qualità del prodotto nel processo di spedizione. Queste applicazioni IoT sono spesso le più preziose per la raccolta di dati sulla catena di approvvigionamento.

Flessibilità del sistema

Una delle barriere più significative che impediscono l’adozione intelligente del magazzino sono le preoccupazioni sulla compatibilità. Una corretta implementazione dell’IoT si basa su tutto ciò che è in grado di lavorare insieme. I problemi in questo settore derivano dalle aziende che cercano di utilizzare soluzioni monouso su un approccio integrato.

I sistemi di vari fornitori di terze parti potrebbero non essere compatibili tra loro. Prima di acquistare qualsiasi tecnologia IoT, i magazzini devono assicurarsi che i nuovi dispositivi possano funzionare sullo stesso sistema dei dispositivi attuali. Le aziende devono anche considerare la scalabilità e la compatibilità con le versioni precedenti.

I magazzini trarranno il massimo dai sistemi IoT se sono compatibili con i dispositivi legacy. Altrimenti, sarebbero necessarie nuove attrezzature su tutta la linea, che possono essere costose. Le aziende devono anche garantire che i loro sistemi siano abbastanza flessibili da poter incorporare nuove tecnologie non appena vengono fuori.

Gestione dei costi

Senza un’attenta pianificazione, la creazione di un magazzino intelligente può essere costosa. Mentre gli investimenti nella tecnologia IoT flessibile ripagheranno, le aziende non dovrebbero fallire nel tentativo di adottare quante più applicazioni possibili. Il modo migliore per costruire magazzini intelligenti è farlo nel tempo.

Le aziende dovrebbero iniziare implementando i dispositivi IoT nelle aree più redditizie prima di passare ad altri. Adottare un approccio più lento all’integrazione non solo consente di risparmiare denaro, ma consente anche alle aziende di imparare come utilizzare al meglio queste tecnologie. Più tempo per adattarsi a nuovi sistemi significa meno rischi di errori più estesi e costosi.

Lo sviluppo di un sistema flessibile aiuta anche a gestire i costi. Se una rete è compatibile con dispositivi legacy, i magazzini non dovranno preoccuparsi di pagare per attrezzature nuove e costose. I magazzini intelligenti dovrebbero far risparmiare denaro alle aziende, quindi le aziende dovrebbero considerare i costi quando vanno avanti con loro.

Warehouse 4.0 – Il futuro delle operazioni aziendali

Il magazzino del futuro, Warehouse 4.0, è completamente connesso. Ogni processo è tracciabile e controllabile attraverso una rete centralizzata. Questa visione è impossibile senza l’Internet of Things . Progettando sistemi flessibili ed economici, le aziende possono creare un magazzino più efficiente e sicuro. Con la rapida espansione dell’IoT, questi spazi sono più una realtà di quanto alcune aziende realizzino.