Il Congresso spinge il dollaro digitale

Il Congresso degli Stati Uniti ha pubblicato un altro disegno di legge per il COVID-19:

” l’Automatic Boost to Communities Act” (ABC Act). 

I precedenti progetti di legge emessi a marzo dai Democratici al  Congresso e al Senato avevano suggerito di distribuire un immediato sgravio di contante utilizzando i dollari digitali, ma questo non era un tempismo pratico. 

Invece, l’ultimo disegno di legge propone che i Wallet Digital Dollar siano disponibili entro l’inizio del 2021.

Il disegno di legge richiede un reddito di base universale (UBI) di $ 2.000 al mese durante la crisi e, successivamente, $ 1.000 al mese per un anno. Da finanziare con l’emissione di due bilioni di “monete” in dollari.

“Le persone, non le società, devono essere al centro di qualsiasi intervento di soccorso legislativo per combattere i danni causati da questa pandemia globale. Troppi dei nostri lavoratori, persone a basso reddito e famiglie in tutto il paese sono state immediatamente colpite e dobbiamo avere un programma di assistenza finanziaria aggressivo e inclusivo “, ha affermato la deputata Rashida Tlaib. 

Ci sono stati problemi con la distribuzione dei pagamenti, come riportato ieri dal  Washington Post  e dalla  CNBC .

Quindi il nuovo disegno di legge propone molteplici percorsi di pagamento per i pagamenti UBI. Inizialmente, questi includono pagamenti diretti sul conto bancario o in alternativa una carta di debito prepagata BOOST. 

Poi a gennaio, il denaro digitale potrebbe essere aggiunto ad un portafoglio “Digital Dollar”.

Come i precedenti Democrat Bills, il wallet Digital Dollar è marchiato come “FedAccount”, che sarebbe disponibile presso le banche locali e gli uffici postali. 

Questi conti non avrebbero costi e includono anche il mobile banking e l’accesso agli sportelli automatici presso gli uffici postali.

Questo è un progetto avviato dall’ex presidente della Commodity Futures Trading Commission (CFTC) J. Christopher Giancarlo, che ritiene che gli Stati Uniti abbiano bisogno di una valuta digitale della banca centrale.