FDIC e l’uso di Bitcoin. Dicono di evitare la conservazione del dollaro

In un bizzarro cambiamento di eventi, il bitcoin viene propagato dalla cooperazione assicurativa sui depositi federali degli Stati Uniti (FDIC) mentre stanno dicendo alla gente di non fare scorta di dollari.

Con il limite assicurativo di $ 250.000, FDIC è un’agenzia governativa incaricata di proteggere il sistema finanziario del paese e gli investitori. È interessante notare che questo sviluppo arriva in un momento in cui il consiglio annuncia un’infinita disponibilità di liquidità e tassi ridotti drasticamente.

FDIC Gov✔@FDICgov

La crisi globale sembra inevitabile, la Federal Reserve (FE) sta adottando misure drastiche in questi tempi radicali, desiderosa di acquistare obbligazioni dalla cooperazione duramente colpita e convertirle in liquidità, che si stava ritirando rapidamente con il rafforzamento del dollaro USA.

Perché FDIC sta promuovendo Bitcoin?

Essendo il bitcoin più affidabile, sta aiutando la causa di FDIC, in tempi in cui le istituzioni finanziarie indeboliscono deliberatamente la loro valuta per salvare l’economia morente.

La natura auto regolamentata di Bitcoin, lavorando su un sistema basato su un gruppo di minatori, che “estrae” monete, che possono quindi essere ritirate, depositate e persino vendute, rafforza il suo caso.

Un mercato liquido è costituito da scambi distribuiti in tutto il mondo. Istituzioni come FDIC forniscono ai clienti l’assicurazione richiesta mediante un risarcimento per perdite ecc. Nel caso della criptovaluta, exchange affidabili come Coinbase e binance servono a questo scopo.

Bitcoin una banca a sé stante, con una chiave privata che rende ogni cliente un padrone del proprio mare, dando loro la prerogativa di fare tutto ciò che vogliono farci ulteriormente ci aiuta a capire perché l’FDIC potrebbe spingere per questo.