Governo indiano in cerca di opzioni per regolare le criptovalute

Il governo indiano sta valutando la regolamentazione le criptovalute e altri beni virtuali. Una decisione della Corte suprema determinerà il corso delle azioni che il governo prenderà.

Nei nuovi sviluppi, il governo sta cercando di intervenire sulla regolamentazione delle criptovalute nel paese. Ciò segue la recente revoca del divieto totale di beni virtuali da parte della Corte suprema che ha definito il divieto della banca centrale, la Reserve Bank of India, “incostituzionale”.

Tuttavia, la regolamentazione del settore non significa un pass gratuito per la criptovaluta.

Il governo indiano pesa sulla criptovaluta

Secondo un post su Bloomberg , il governo indiano sta valutando se dare all’RBI il potere di regolare le risorse virtuali nel paese. Attualmente, il governo sta deliberando sulla questione con la banca centrale con un quadro che sarà presto messo in atto.

Fonti che hanno familiarità con lo sviluppo hanno affermato che il governo potrebbe non consentire l’uso della criptovaluta nei sistemi di pagamento. Mentre la discussione sulla regolamentazione è solo nella fase iniziale, gli exchange di criptovalute saranno riconosciuti e regolati dal Consiglio se il quadro verrà realizzato.

Una lotta crescente per le criptovalute in India

Negli ultimi anni, le criptovalute in India ha affrontato una serie di sfide ma ha ottenuto uno dei suoi momenti di svolta all’inizio di quest’anno. Nel 2017, la Corte Suprema ha deciso di ascoltare congiuntamente un caso relativo alla regolamentazione delle criptovalute ed un altro sul divieto di beni virtuali nel paese. Tuttavia, a metà del 2018, la banca centrale ha imposto leggi severe sulle criptovalute, vietando l’uso e il commercio di questi beni, imponendo una pena detentiva di oltre 10 anni di prigione.

Il governo si sta muovendo verso la regolamentazione nel tentativo di fermare tutte le sotto-operazioni su criptovalute e beni virtuali. Secondo un’altra fonte, il completo divieto delle criptovalute in India ha contribuito ad un uso più illegale delle criptovalute quando gli utenti hanno trovato il modo di aggirare la sentenza della banca centrale.

Con un disegno di legge redatto sulla regolamentazione delle criptovalute, le leggi sul commercio di criptovalute semplificheranno il settore rendendo più facile per il governo identificare e seguire coloro che usano questi beni per scopi illegali.